giovedì 19 novembre 2015

pensieri sul rispetto









Che ci fosse gente che parlasse senza cognizione di rispetto per le opinioni altrui, controbattendo arrogantemente con le proprie idee tra l'altro per lo più contorte e a volte anche controsenso agli argomenti, io ben lo sapevo, ma che si potessero trovare anche nel virtuale e ancora più psicodecadente.
Io sono abbastanza tollerante ed è e sarà  difficile  una mia espressione di non rispetto o di maleducazione nei confronti anche del più arrogante dei commentatori e del suo modo di pensare e di esprimersi. Ultimamente però sono quasi infastidita da gente simile che si permette di giudicare pensieri, stile e scelte di altre persone con vocaboli a dir poco non idonei, sconvenienti, offensivi e quant'altro. Non sarebbe il caso di moderarsi con un po' di rispetto, dico, pensando a questi individui?
E' probabile che cambierà  il mio modo di commentare in alcuni blog per questioni di disgusto anche se non direttamente inerenti a me.
Resta sempre che vi stimo e vi  rispetto nonostante le differenze che ci caratterizzano e vi invito a non fare della presunzione e della buffonaggine l'ignoranza comunicativa, poichè non ce ne è bisogno ed è tempo sprecato.
Usate la lingua meglio, diversamente, almeno dispenserete piacere.

11 commenti:

  1. eh la blogosfera è piena di insidie dialettiche.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi è capitato due volte nella mia vita, con la prima ho litigato, con la seconda ho deciso di cambiare atteggiamento

      Elimina
  2. Accetto di buon cuore il consiglio :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Santo cielo!!! se talmente signore tu Gio che nemmeno se ti pagassero riusciresti ad essere come certi soggetti.
      ^_^

      Elimina
    2. Io credo possa capitare un fraintendimento, od una giornata 'no', e sembrare cattivi, e forse esserlo davvero. Ma poi si deve chiedere scusa! Ciao cara Magnolia :-)

      Elimina
    3. bene, ecco Gio il soggetto del post non chiederebbe scusa nemmeno dopo 200 commenti tanto meno nella vita di tutti i giorni. l'arroganza è sinonimo di ignoranza distanti anni luce da esser signori.
      bn ntt GIo

      Elimina
  3. Non dovresti stupirti, Magnoli@: l'arroganza e la maleducazione sono fenomeni dilaganti sia fuori (dal web) che, di conseguenza, dentro. Al di lá che certi individui li abbiano in dotazione nel dna, molti altri sono arrivati ad esserne vittime in quanto frustrati e stressati. Quale miglior sfogo, per loro, che inondare di parolame aggressivo il resto ?
    Io solitamente tendo a tagliare: troppo spreco d'energia discutere con tali individui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. appunto...ho deciso di tagliare anche io......del resto come si dice da me, a lavar la testa all'asino ci si perde il sapone. se devo mettermi ad educare sul rispetto gente ultra cinquantenne e quarantenne Amen.

      Elimina
  4. Beh, io ti chiedo scusa in anticipo dovesse capitare da me :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariella ma figurati, tu hai tutt'altro modo di esprimerti ^_^ ciao carissima

      Elimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.