giovedì 5 novembre 2015

tra mare e riflessioni

sto invecchiando.

Mi sono soffermata allo specchio e ho osservato a lungo il mio viso: ci sono le rughe, le testimonianze della vita che scorre, del tempo che passa.
Non ho mai avuto paura della vecchia, è l'andamento della vita, cio' che mi rattrista è come essa mi stia venendo incontro o come io stia andando verso di essa.
Chi per prima si sia mossa per andare verso l'altra non lo so, ma so di sicuro che andarci senza un senso non è poi così bello.
Rifletto.

il rumore del mare

Sono stata due ore sulla spiaggia mi sono rilassata, sebbene la compagnia non era quella giusta.
Il solito amico che ci provava costantemente e i suoi problemi di lavoro:  io consolatrice, io  direttamente o indirettamente a lottare con la sfiga se non mia dell'altro.
Vi starete chiedendo perchè sono spesso in compagnia di uno che vuole saltarmi addosso?
Perchè è disponibile ad ogni cosa che chiedo, capisce poco e niente di come sono profondamente, solo scemenze e mai serietà. A volte mi serve solo l'ebbrezza della superficialità.
Il mare era stupendo, io un po' meno, le foto ne sono state le prove.










4 commenti:

  1. La Natura fa SEMPRE bene.
    Qualche volta prova ad andarci da sola. Una bella camminata lungo il mare, col sole... Vedrai come tornerai potenziata e (più) serena. :)

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.