domenica 8 novembre 2015

coppie

Ecco a volte sto lì.
Lì a guardare come certe coppie -anche a me care - non si conoscono e non si sforzano di farlo veramente. In verità lo fanno in modo da farsi credere, ma indirettamente finiscono solo per soddisfare sempre e comunque il loro ego.
Persone che dividono forse apparentemente anche un'intimità alla quale manca profondità,complicità e anima, e quindi finiscono regolarmente nelle voragini delle liti e delle incomprensioni senza ricavarne nulla. Coppie che addossano all'altro sempre la colpa di una qualunque difficoltà nella vita.
Io non voglio questo per me.
Io voglio in qualunque modo incastrarmi con l'altro. Lo voglio in maniera profonda anche se per poco, altrimenti non voglio nulla, del resto il sesso autodidatta si è molto evoluto.

22 commenti:

  1. perché non ci si accontenta. è questo il motivo per cui le coppie non stanno in piedi o sono patetiche

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non so.
      io conosco coppie che si sono accontentate e accomodate diventando noiose. bisogna amare l'idea di conoscersi e di adattarsi all'altro. l'adattamento insieg na nuove cose

      Elimina
    2. adattamento, direi che quella è cosa più facile a dirsi che a farsi

      Elimina
    3. dipende da quello che provi, da quello vuoi, se ti innamori veramente ti adatti costruttivamente, certo che non è detto duri in eterno

      Elimina
    4. È triste il perché le persone fanno certe scelte lontane dall'amore.

      Elimina
    5. a questo giro hai ragione al 101%

      Elimina
  2. Ci si conosce veramente solo dopo averlo voluto fare. Solo dopo essersi presi del tempo, solo dopo aver accarezzato il male e il bene di chi abbiamo di fronte. Solo dopo aver ammesso l'altro nel nostro io più profondo.

    RispondiElimina
  3. C'è uno strano equilibrio nelle coppie (quelle diciamo ufficiali) un equilibrio che sembra esser solito fin quando non si è del tutto se stessi, altrimenti si sgretola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si sgretola per questo ...perchè il se stesso deve venire fuori subito e non dopo.

      Elimina
  4. Ce n'ho una, di coppia così, sottomano proprio ora... non riesco a indirizzarli.. e mi devo sbrigare.. prima che mi innamori definitivamente di lei... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pondera tutto, ogni cosa. e poi fa quel che senti...
      ti auguro il meglio.

      Elimina
  5. Fa più paura la solitudine o il vero amore?

    RispondiElimina
  6. Con sesso autodidatta intedevi autonomo, fai da te?

    Anche l'eros, come tutto, è sempre più vissuto da sempre più persone, come una enorme, colossale finzione.
    Io non so perché le persone amino vivere così dissociate. Forse perché credono sia comodo ma alla fine, i casini e i problemi che ciò comportano sono cose terribili, molto dolorose, faticose e il bilancio, a medio e lungo termine è in rosso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non so perché le persone amino vivere così dissociate.

      Uomo me lo chiedo sempre poichè spesso vedo gente del genere. Forse per questioni economiche, di apparenza ...e magari hanno gli amanti che ne so.

      Elimina
    2. Il problema non è avere gli amanti, cosa del resto sempre avvenuta.
      Il problema è il farlo in modo clandestino (il bilancio, anche in questo caso è negativo a medio e lungo termine) oppure fingere che la relazione fedifraga non esista.
      La stessa morale del "sesso amore tu e io, per sempre, nessun'altro" è una colossale finzione, una dissociazione dalla realtà.
      Mah.

      Elimina
    3. U. in verità è perchè si sta insieme per bisogni diversi dal'amore, cosa ci si guadagna, dove sta la soddisfazione....alla fine quello che conta è sentirsi amato quindi perchè l'altro....

      Elimina
  7. Mi è molto piaciuto questo post e credo che la pensiamo alla stessa maniera.
    Ho notato come molte coppie intorno a me non si conoscano affatto e nemmeno vogliano provarci.
    Forse neanche si sopportano, ecco.
    Nel migliore dei casi si fa fronte comune contro le avversità varie ed eventuali della vita, sempre però pronti a tradirsi (in ogni senso) per raggiungere il proprio obiettivo personale e sempre altrettanto pronti ad addossare tutte le colpe possibili all'altro quando i propri obiettivi non sono stati raggiunti.
    No, nemmeno io voglio questo, mai.
    Sono in coppia da tanti anni, ma mi sono premurata di far conoscere alla mia compagna tutti gli abissi squallidi della mia esistenza e della mia persona. Come li sopporti non so dirlo, ma almeno sa che ci sono e mi conosce interamente.
    Estremamente apprezzata l'ultima frase sul sesso autodidatta. E' un'epoca fantastica per praticarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai fatto bene...la tua coppia nella verità e nella consapevolezza

      Elimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.