mercoledì 21 ottobre 2015

rincoglionita


Una giornata così non capitava da tanto.
Sono riuscita a chiudere occhio intorno alle 5.30 e mi sono svegliata alle 10.30 con gli stessi fastidi gastroesofagei che mi avevano alterato il sonno durante la notte e,
sebbene prima di addormentarmi avessi mandato giù la pasticca che doveva aiutarmi a risolvere il problema continuo a sentirmi fiacca con a seguito sonnolenza.
Sono stata e sono tutt'ora riconglionita per lo stress violento arrecato al mio bioritmo che già poverino da qualche giorno mostrava segni di difficoltà.
Incapace anche di togliermi il pigiama e dare un senso alla giornata sono riuscita solo a smanettare su blogger, consultare qualche link cerca lavoro e a spostare appuntamento con amica a domani.
Mi sento un po' depressa come Bridget Jones*, speriamo almeno che io abbia un po' di culo come lei nel riprendermi.


*vi giuro che sono proprio il suo specchio compreso la colonna sonora che è idonea solo per la melodia deprimente più che per il significato in se.

5 commenti:

  1. Speriamo bene per domani..
    Un abbraccio
    Maurizio

    RispondiElimina
  2. credevo che intendessi culo come il suo nel senso di culo.....

    RispondiElimina
  3. Bhe,,,,,dai, se ti può consolare, Bridget anche nella sua massima sfiga, mi fa ridere ..... quindi almeno rendi allegre le persone :p

    P.S.
    Si, puoi insultarmi liberamente.

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.