venerdì 30 ottobre 2015

ho toccato il fondo

Giornata intera nel Policlinico di Napoli, in attesa della risoluzione di un problema di un mio caro.
Massacro lo stomaco di schifezze fino a stare davvero male.
Per la prima volta sotto shock io stessa.
Ho toccato il fondo oggi.
Sono senza speranza.
Amen.

l'attesa     
toccata e fuga al Duomo











Avevo scritto una preghiera, un' invocazione poichè questa volta ci vuole solo il creatore a togliermi questo senso insensato o a darmene uno sensato.
Ma l'ho cancellata per sbaglio.

7 commenti:

  1. Oddio Santo... non vedere sempre le cose brutte.. e non mangiare schifezze.
    ..e non perdere la speranza . dopo la pioggia arriva sempre l'arcobaleno il sole e il tuo sorriso.
    Maurizio
    P.S. Ho detto una preghierina per te. Il mio Socio di Maggioranza so che mi ascolta sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie...le preghiere sono la mia ultima spiaggia.

      Elimina
    2. ma quale preghiere.... corsa, bici, nuoto, sesso....attività sane e che danno equilibrio ! quello ci vuole....

      Elimina
    3. ma in parte hai ragione sport uguale vita.

      Elimina
    4. Francesco ha ragione:il movimento fisico e' il PRIMO TOCCASANA.

      Elimina
  2. Un forte abbraccio da Beatris

    RispondiElimina

Graziedi essere passato/a...
Buona Vita da Magnoli@.