giovedì 29 ottobre 2015

riconoscersi

Oggi, nel tardo pomeriggio è passata una mia amica e mentre sorseggiavamo  un tè ha iniziato a raccontarmi di lei e del suo compagno. Del sesso che fanno.

io........."ALT! ALT! non voglio sapere quello che fai, come lo fai e dove lo fai"
lei........"ma come non ti hanno mai infastidito certe confidenze?"
io........." appunto non mi infastidiscono"
lei........"e quindi perchè?"
io........" sciopero del sesso pratica e teoria ...tutto. punto. amen. zitta. bevi il tè"
lei......."M@ stai bene?"
io......."si"
lei......"giuro non ti riconosco"
io......."giuro nemmeno io"

17 commenti:

  1. sesso e karnazza, come dicevano gli skiantos

    RispondiElimina
  2. Giusto! Il sesso si pratica; non si racconta. Ognuno ha un proprio modo di essere sessuale ecc.

    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io in casi molto rari lo racconto ...ma alla mia migliore amica/o

      ormai bn ntt a te ^_^

      Elimina
  3. Hahahaha scusa ma questo post mi ha ricordato una scena del film Nymphomaniac (senza alcun riferimento offensivo nei tuoi confronti) dove la protagonista ha fatto sparire da casa sua qualunque cosa potesse essere collegato al sesso per cercare di guarire fisicamente e mentalmente
    Io queste confidenze non le ho con nessuna amica.
    Stranamente solo con un amico, lo stesso che sperava (e forse ancora ci spera) in un'infatuazione nei suoi confronti da ben... 10 anni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io queste confidenze solo con migliore amica /o forse piu' amico in verità dove la curiosità rasenta ormai una possibile prova di conoscenza :P

      non conosco il film , ma non mi offendo ciao :P

      Elimina
  4. c'e' qualcosa che non va...indibbiamente non va.
    Maurizio

    RispondiElimina
  5. comunque non puoi fartelo raccontare lo stesso e poi me lo racconti? che invece a me piacciono le storie di sesso altrui.....:-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci avrei scommesso! :-)
      L'ascetismo...no, non si può!

      Elimina
    2. dovrai farti bastare le mie....poche ma migliori della mia amica :P :P

      ascetismo credo mai :P :P :P

      Elimina
  6. parlarne, anche in tono confidenziale, è un po' come sporcare un bel dipinto (pensando di migliorarne la composizione): ti restano solo le mani sporche .. molto meglio ironizzare, motteggiare, essere cinici e leggeri sull'argomento che poi il tè finisce, la notte avanza e non cambia niente .. neanche quella faccia allo specchio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dissento....dipende da come lo dici e a chi lo dici ...

      Elimina
  7. E' che dà fastidio quando sei lontan* da tempo dai lidi dell'eros.

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.