venerdì 1 gennaio 2016

Page 1 of 366: un nuovo anno

Certi eccessi mi appartengono, mi distruggono, mi gettano nel panico...e siamo tanto per non cambiare alle solite.
Ogni inizio dell'anno è così...forse non cambiero' mai chissà, forse cambiero'.
Boh!
Mah!!
Sono un' incognita.
Stanotte come a Natale, non ho dimenticato nessuno, o meglio quelli che meritavano di essere non dimenticati mi hanno ritrovato ovunque con tutta la sincerità dei miei auguri.
Il mio amico Gl mi vuole bene, gli voglio bene e ultimamente ce lo ripetiamo spesso, spesso.
Inaspettatamente, poi.... scopro nelle botte e risposte di chat che il lui amante  se solo fossi più vicina mi vedrebbe piu' spesso e volentieri di quelle due o tre volte all'anno. E a me farebbe bene in questa giungla di difficoltà e di non amore con me stessa. Per quanto sia difficile il nostro rapporto, a me basta stargli accanto, nuda e senza sentirmi fuori luogo, mentre dormiamo o mentre parliamo, mentre lo abbraccio e mi rannicchio dietro la sua schiena e lo accarezzo con la mano e lo bacio dove capita.
Io non so come sarà questo nuovo anno e se sarò in grado di superare certi limiti caratteriali profondi che conosco solo io e che sono il dramma di tutta la mia esistenza. So solo che voglio essere positiva, vedere il bicchiere mezzo pieno, preferibilmente anche di buon vino e che sappia stordirmi.

cioè di 366











p.s.
credo di aver risolto il problema dei titoli a volte rompicapo dei miei post....
saranno schedati in pagine ....di me. Amen!!!

3 commenti:

  1. vedi, chi ha i denti non apprezza il pane....

    RispondiElimina
  2. Ma... approfondire con questo amico G?
    Buon anno,
    P

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.