sabato 30 gennaio 2016

Page 29: in considerazione

-In considerazione di essere paragonata negativamente a gente che lavora da anni e non ha un cazzo di risparmio da parte e non potersi permettere qualche mese di fitto in più;
-in considerazione di essere definita vecchia per la mia età per la maggior parte dei lavori sebbene chi lo ha detto sa, che si lavora solo per conoscenza e che la meritocrazia è solo un optional per lo piu';
-in considerazione di tutti quelli che mi vogliono seppellita nel paesello...

...io non mollo. No.

A costo di pulire cessi con la schiena rotta ....io non mollerò:
-nonostante la speranza vada per le campagne invece di star sotto al mio cuore,
-nonostante la fortuna giri sempre dalla parte opposta al mio  cammino io non mollerò.
Non dimentico di essere stata sognatrice, ma no di sogni bianchi matrimoniali, ma di sogni elevati di conoscenza, io col cazzo che mollo questa mia misera vita in tanta bassezza di pensiero.
Fosse anche per andare a morire lontano dal paesello, bigotto, arretrato e rozzo.....
io col cazzo che mollerò.
Amen!!
Santiddio Amen!!!!

11 commenti:

  1. insomma, a morte il paesello ! :-)

    RispondiElimina
  2. "io col cazzo che mollerò...amen" Ma c'è qualcuno che te la ha chiesto?

    Nessuno ti rifiuta, se non sei tu a rifiutare per primo te stesso.
    Nessuno ti umilia, a meno che tu non creda a quello che dicono di te. ecc.

    Buona giornata, io non ti giudico...neanche se ti conoscessi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcuni sono convinti che non riuscirò a lasciare il paesello, fanno giri di parole atte a farmi capire che devo accontentarmi.
      C'è chi lo pensa e forse mi ride anche dietro poiché lo vedono davvero un sogno di questi tempi o c'è chi me li dice on faccia.

      Dovresti conoscermi davvero forse cambiaresti idea chissà.
      Ciao Daoist

      Elimina
  3. Quello che ho voluto dire nel commento precedente, si tratta di fare tu le tue scelte senza interferenze di alcun genere, ne devi essere convinta tu di ciò che fai e vuoi fare; gli altri sono interferenze che lasciano il tempo che trovano, specialmente sul web. Le convinzioni: se non sono le tue, non contano un cazzo.

    "Dovresti conoscermi..." Sicuramente sarebbe più facile interagire; il web è soggetto a equivoci e fraintendimenti, purtroppo.

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le interferenze sono reali.
      Il web per lo più mi ha sempre stimolato e no seguo mica le idee e i consigli di tutti.

      Elimina
  4. Non si smette mai di essere dei sognatori.

    RispondiElimina
  5. Ho letto. Con attenzione, ma non ho voluto leggere altro nel timore che la forza che le tue parole possiedono potesse disperdersi. Non mollare mai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ECCO vorrei che quella forza cosi fosse decisamente piu' concreta e poco ''filosofica'' nella mia vita quotidiana.

      Elimina
    2. benvenutaaaa...ogni qualvolta lo vorrai.

      Elimina

Graziedi essere passato/a...
Buona Vita da Magnoli@.