domenica 17 gennaio 2016

Page 17: sicurezza

Il concorso non è andato ma forse è meglio che la fortuna giri verso me quando in ballo ci sia un lavoro sicuro e a tempo indeterminato, che uno a chiamata o solo per un anno.
In ogni caso è stata una situazione strana, con domande spesso ambigue di un test per metà a mio dire non proprio coerente con ciò che è stato esposto nel bando.
Comunque è fatta, sono di nuovo a largo in un mare agitato in cui maledettamente non mi sento a mio agio.
So che la sicurezza non esiste in un mondo ormai come il nostro, ma non averla in nessun campo, non aiuta di certo.
Non amo il mio stato, non amo quella che sono, non amo quello che gli altri spesso credono o  percepiscono di me.
Ma è normale, forse, non amare ciò che io non amo solo che a me non va priprio giú e non vivo bene.
Amen!!!!!

5 commenti:

  1. Se ti può consolare, al largo ci siamo in due.

    RispondiElimina
  2. Sai, pensavo che per liberarti di di un pò di "peso", potresti buttare a mare come inizio quel" non amo quello che gli altri spesso credono e percepiscono di me". Solo tu sai chi e come sei, e se gli altri non riescono a percepirlo, non deve essere un problema tuo.
    Dai su, sorridi. Qui da me oggi c'è un sole splendido. Magari c'è anche li da te.
    Ciao. Buona domenica ^__^

    RispondiElimina
  3. La sicurezza non va mai propriamente a braccetto con la felicità.. quale preferisci delle due?

    RispondiElimina
  4. Pensa che non sei l'unica a pensarla così. Tutti noi siamo imperfetti.

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.