sabato 5 dicembre 2015

un po' di qua e di là

Dopo il fallimento delle dieta delle mele, nella delusione piu' profonda ho deciso di ascoltare F. la guida in assoluto, la consigliera e la mia salvezza nel dolore interiore e esteriore piu' profondo. Mi ha consigliato di togliere alcuni cibi dalla mia alimentazione quindi via frumento, lattici, dolci, caffè, tè e agrumi tranne limoni.
Si a riso, farro, certe verdure e certe frutte.
In effetti non sono in sofferenza per pranzo e cena, ma la colazione era un dramma, cioè lo era fino a stasera quando il mio cervello ha partorito, pane al farro e grano saraceno e biscotti alla farina di riso. Ho sperimentato prima i biscotti per ingredienti già presenti nella dispensa. olè dunque !! mi son riusciti ottimamente tra sapore, e cottura. La forma no, no avevo le formine. Che peccato uff !! La ricetta poi parzialmente modificata da me ha dato comunque buon frutto. Sono contenta, anche se non sopporto ammettere che quando mi impegno sono veramente e fottutamente brava. Il colore e' biancastro per effetto della farina di riso non perchè son crudi..
In cucina sto diventando interessante direi anche con le verdure, decisamente positiva per una che dovra' alimentarsi per lo piu' di quello.

Oggi per un attimo quasi avevo voglia di sesso, ultimamente è raro questo poichè non sono a mio agio con il mio corpo. Mi sono imposta di non pensarci e mi sono fatta davvero male. La mia testa a dir poco violenta, seppur veritiera, ha sfornato pensieri cosi' taglienti che ho finito quasi per schifare il membro maschile -tra l'altro a me tanto caro- attraverso il  transfert. Con la mia mente sono capace di trasformare il mondo e nello stesso tempo di soccombervi sotto. Questo è uno dei motivi per cui non avro' mai una relazione serena e stabile con un povero cristo di partner. Sono maledettamente incontrollabile su certe emozioni.

Sono poi terribilmente infastidita anche, dal veder come la mia rivale con il lui amante non solo sia piu' completa di me con il lavoro e l'indipendenza - cosa che la fa salire di livello/stima rispetto a me- ma sia anche sempre appiccicata a lui per la stessa passione in comune e che condividono per determinate necessita di lui stronzo cioè  di lui amante.
Io sono a km di distanza a rivoltarmi per quello che non riesco ad ottenere dentro e fuori di me, con una autostima sotto i piedi e quant'altro a farmi sentire una pezza -o straccio se preferite.-.
E addirittura rischio di scendere ancora piu' gradini se lui sapesse che voglio rivolgermi ad un chirurgo estetico per un consulto su dei cuscinetti adiposi. Oddio penso che calerebbe il gelo tra noi.

Avrei da scrivere un altro paio di cosine ma son stanca ovvero destabilizzata da un antiinfiammatorio che sta facendo effetto sulla mia schiena.

11 commenti:

  1. Sei incredibile.. saresti da prendere subito e tenere stretta fino a che i cuscinetti adiposi non diventino parte integrante di chi ti abbraccia forte da farti mancare il respiro..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quegli abbracci gli ho avuti, ma ti dico che è stato un gioco assurdo di mani.

      Elimina
  2. Non ho mai capito la logica della liposuzione, cioè? Ci si fa togliere un po' di ciccia per poi, verosimilmente, rimetterla su?
    I biscotti sono invitanti già così :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con la lipo si tolgono le cellule adipose e li dove le togli non crescono piu', se non regoli l'alimentazione ingrassi in altre parti del corpo.

      Elimina
  3. Ma che fai? fidati del tuo corpo, sa bene quando mangiare e cosa mangiare...ho detto fidati del tuo corpo! Ma finquando ascolterai la mete, ecco che i risultarti ti distruggono il buon senso. Sicuramente non ho titoli per dirti cosa mangiare, come mangiare e quando mangiare. Ciò che si può dire e che ha una certa validità, perchè spermentata personalmente E' dovressti fare un esame per conoscere come sta il METABOLISMO BASALE, successiivamente portarti pian piano a a equilibrare i Grassi 10/15 %, i carboidarati 35/50% infine le proteine il rimanente...sapendo che se fai anche attività fisica per almeno 1 ora a densità crescnte e senza raggiungere il lvello di sofferennza...ti renderai da sola sulle quantità di alimenti da bilanciare ecc.

    Tutto quì, provare è GRATIS perchè ci metti del tuo. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il mio livello di metabolismo necessita di poche calorie....ma il problema è che sono troppo golosa e molto pigra.
      e colpa mia lo so.

      Elimina
  4. Non c'entra troppo con il post ma...

    1) bella la foto della bolla di sapone!
    2) anche a me piace Sentimiento Nuevo di Battiato

    Ciao!

    RispondiElimina
  5. Bene per la dieta, mi sembrava un programmino abbastanza giusto.
    Anche se togliere completamente certi cereali mi trova in disaccordo. (a meno che non ci siano intolleranze o allergie)
    Mangiare poco di tutto è la migliore soluzione, benchè la più difficoltosa.
    Eliminare alimenti fa sì che il tuo corpo non si abitui più ad una certa sostanza, arrivando ad assimilarne troppa non appena compi uno sgarro.
    I cereali servono tutti, quello che mi consigliò il mio nutrizionista fu di alternarli nella settimana. Preferibilmente integrali.
    Se puoi rivolgerti ad un esperto è meglio secondo me!
    In bocca al lupo comunque :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcuni alimenti mi sono stati sconsigliati a causa di come il mio metabolismo gli elabora sia da specialisti che da amanti della naturopatia.
      Attualmente la mia alimentazione va controllata ogni settimana. Forse per lo stesso motivo che tu intendi di abituare il corpo a tutti gli alimenti.

      Crepi il lupo :P

      Elimina
    2. Alcuni alimenti mi sono stati sconsigliati a causa di come il mio metabolismo gli elabora sia da specialisti che da amanti della naturopatia.
      Attualmente la mia alimentazione va controllata ogni settimana. Forse per lo stesso motivo che tu intendi di abituare il corpo a tutti gli alimenti.

      Crepi il lupo :P

      Elimina
  6. La dieta delle mele (?!) e' bene che sia fallita.
    Sei stata fortunata.

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.