venerdì 2 settembre 2016

page 102: un setter e M.

un cane

Sono due giorni che cerco una soluzione per  un setter pelo corto che hanno abbandonato nella mia zona sicuramente legato da qualche parte. La povera bestiola in leggero stato di deperimento dopo essersi liberato ha deciso due notti fa di appropriarsi del mio garage e del mio giardino riducendo a brandelli molte cose.
Quindi oggi ho passato un'intera giornata tra vigili, asl e carabinieri per poterlo far prelevare da casa mia.
E' un cane stupendo, intelligente, ma di notte troppo vivace, distruttivo e, purtroppo colpa di chi lo ha addomesticato. In ogni caso non sono nelle condizioni di affrontare le spese per farlo controllare dal veterinario  e di conseguenza farlo vivere libero nella mia casa,  a malincuore sarà destinato al canile, a meno che chi lo verrà a prelevare non si innamorera' di lui.
Mi sento di nuovo uno schifo per questo, se la mia vita fosse stata più stabile potevo almeno perderci del tempo per un'adozione  ed evitargli il dramma della gabbia.
Ma forse ancora una volta questo potrebbe essere un segnale, per me, per la mia vita, per le mie decisioni.                                                                      
   
M.

Ora so per certo che M. è sulla giusta strada per realizzarsi ed aspirare ad un certa felicità, questo sta provocando in me uno scuotimento di coscienza e sebbene ne sia drammaticamente attratta nell'essenza che è, una parte di me mi dice di fermarmi e mettermi da parte, di farlo in maniera silenziosa nonchè delicatamente.
Non è semplice per me che ricerco me stessa e l'amore attraverso l'altro, eppure sarebbe la soluzione più giusta e corretta. Del resto essere egoista non porta a nulla.


3 commenti:

  1. L'abbandono di un animale resta sempre un grosso mistero per me. Mi risulta incomprensibile come possa anche solo passare per la testa di una persona un atto del genere. Poi rinsavisco: siamo capaci di ben peggio per cui non è che ci sia molto di cui stupirsi. A te la mia ammirazione per ciò che stai facendo.

    RispondiElimina
  2. Cara Magnolia, in questo post si legge in te, una persona sensibile che non accetta certe cose, che purtroppo specialmente in estate nel periodo delle vacanze, succedono, gente incosciente che abbandona il proprio compagno ha quattro zampe, è inaccettabile. Ciao e buona giornata cara amica, con un abbraccio e un sorriso:) Tomaso

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.