martedì 20 settembre 2016

page 112: whiskey, vento e brividi di freddo

Oggi ho fatto la mia opera buona.
Ho accompagnato 65enne  fobico a fare un esame clinico.
Vi confido che un po' mi ha infastidito vedere a tratti una nudità che mi fosse estranea, cioè non del mio uomo o comunque di un soggetto a me caro tipo fratello, amico, cugino non so se rendo l'idea, ma è accaduto. Punto, amen!
Vi confido altresì che la sensibilità con cui mi rivolgo al prossimo è innata e non voluta, il sentirmi corteggiata professionalmente per questo mi fa girare in alcuni casi i coglioni, sopratutto se chi lo fa lo fa egoisticamente non valutando la mia età, il mio diritto a realizzarmi con un lavoro più consono al contesto che vivo.
Cioè mi chiedo ma l'avere stima di qualcuno o comunque pensare che qualcuno vale e non aiutarlo pur sapendo delle sue difficoltà per tenerlo forse come riserva per se stessi non fa un po' schifo?
Mi viene da pensare che fare la puttana regolarmente pagata e molto più ammirevole di essere benestante e continuamente tirare l'acqua al proprio mulino.

Ormai me lo dico da sola: sono persa per certi lavoretti seppur il bisogno di guadagno mi costringe ad accettare.
Sono alla frutta senza essere passata nemmeno da un primo.

Ho voglia di whiskey con ghiaccio e vento. Vento sulla pelle e brividi di freddo, mentre guardo il mare increspate.

Notte a voi amici e lettori.

5 commenti:

  1. ho capito la prima parte, l'ultima ma non quella centrale, me la spieghi meglio ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono persone benestanti economicamente e culturalmente che fanno pena. Preferisco ammirare le puttane che cert'altre persone ecco.

      Elimina
  2. Cara Magnolia, lo sai che io non sopporto il sapore dell'whiskey.
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. La stima di questi tempi vale fin dove inizia l'interesse altrui.
    Mi piaci come professionista, ma so che fuori dalla porta ce n'è già un altro che bussa. Meno bravo, meno specializzato, ma costa meno.
    Fanculo la stima.

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.