lunedì 7 settembre 2015

nella Capitale

Ieri tardo pomeriggio sono arrivata dalla nonnetta, quindi, sono nella Capitale.
Le sensazioni sono sempre positive quando mi allontano dal mio paesello: è inutile le mie radici sono altrove, o meglio ovunque io sperimenti l' amore per me stessa, per l' altro.
Oggi mentre cucinavo, si perché qui cucino anche, meditavo, ma soprattutto ripristinavo la speranza: ecco al momento di lasciare di nuovo Roma vorrei che a me la vita indicasse finalmente una strada.
Probabilmente non verrò ascoltata lo so, ma non posso morire mentre vivo, provo ad  illudermi.
Amen.

P.s
È il mio primo post interamente scritto dal cellulare.


7 commenti:

  1. Per un momento di serenità, ti consiglio il Giardino degli Aranci, è davvero uno tra i posti più belli di Roma! :-)

    RispondiElimina
  2. non è scritto male

    la capitale è certo meglio del paesello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non solo la capitale é meglio

      Elimina
    2. ando stai, a Vetralla ? :-)

      Elimina
    3. Piazza del Popolo, ahahahaha!!!!! non so nemmeno dove sta Vetralla.

      Elimina
    4. ma no, il paesello tuo intendo !

      Elimina

Graziedi essere passato/a...
Buona Vita da Magnoli@.