domenica 20 marzo 2016

Page 58: merdecchia

Malinconia a palla tutta la giornata e, sinceramente nulla ho fatto per combatterla. Sapevo già che mi era impossibile sostituirla con altro.
Accetto, quindi, e con obbligo quasi, un invito a pizza da parenti.
Del resto peggio non potrá andare, penso!
E invece no! Scoprirò di lí a poco che peggio esiste eccome.
Mi vesto intanto a sforzo, il vestito che metto mi invecchia di dieci anni, ma forse e così che mi sento in quest'ultimo periodo di vita.
Nel tragitto subisco ennesima conversazione a cui vengo regolarmente sottoposta ogni volta e che non condivido perché alla base per me c'è dell'altro che non viene mai considerato.
Mi ritrovo ad un passo dal boccone di pizza a sentirmi una larva, un bacarozzo a fisarmonica che si rulla su se stessa senza perdere peso poiché nata senza costanza e forte motivazione, nonostante il suo vivere male per questo.
Resto così a parlare con chi questa costanza ce l'ha e ben la dimostra tra dieta e palestra e che di fatto ha mandato giù una semplice insalatona, caffè senza zucchero e stop.
Ora sto cercando di dormire, ma non credo sarà semplice.
Mi sento una merdecchia, incapace.
Fanculo cibo, sopratutto fanculo dolci causa di tutti i miei mali.

10 commenti:

  1. Risposte
    1. Non ci sta più. Punto. Cestinato. Ieri sera subito appena rientrata. amen!!!

      Elimina
  2. Non sentirti in colpa, la pizza è la regina del palato, bisogna solo amarla e viverla con piacere. Non è mica difficile smaltire le sue calorie sai. Bastano ad esempio... vediamo... due km a piedi con camminata un pò veloce. Non son mica tanti due km, eh! Se li fai ogni giorno poi, senza neanche rendertene conto comincerai a tirerai fuori dall'armadio tanti di quegli abitini in stand by, che non ti parrà vero e quando passerai davanti allo specchio gli farai uno sberleffo, tiè.
    Ti leggo da un pò anche se sto quasi sempre in silenzio, è il mio carattere, non ci posso far nulla, ma stavolta devo dirti davvero una cosa: dai Magnolia, prova a volerti un pochino di bene, su forza! Buona Primavera e un sorriso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è semplice Nair..
      Ci sono caratteri complessi.

      Elimina
  3. Devi essere orgogliosa di te, Magnolia.
    Sii orgogliosa del tuo cuore!!

    Gio

    RispondiElimina
  4. La malinconia è proprio stronza. Ti arriva addosso e non c'è modo di scrollarsela via neanche di notte (terribile la notte!). Per fortuna il più delle volte al mattino dopo è tutto un po' meno peggio.
    Un abbraccio :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La notte è tremenda Paola .... E non sempre il mattino è meno peggio.

      Elimina
  5. fossero solo i dolci ad essere causa di tutti i nostri mali.... :))

    RispondiElimina
  6. Quando sei giù di corda un (bel) po' di movimento fisico fa miracoli.

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.