giovedì 20 ottobre 2016

page 130: persone e persone

Ultimamente battibecco spesso su sesso, amore e disoccupazione, riscontrando talune volte battute scorrette, qualora atte a farmi sentire peggio di come già mi sento.
Alcune persone fanno davvero difficoltà a dare consigli e giudizi in maniera distaccata, arrivando addirittura ad azzardare quello che dovrei fare secondo il loro modo senza percepire il mio.
Alcune altre, di persone nemmeno portano rispetto paragonando condizioni proprie nonché migliori alle mie.
Un paio di questi soggetti avrebbero meritato due sonori vaffanculo con tutti i crismi.
Non nascondo che ci sono abituata, che qualche volta captoun non do che di mancanza di delicatezza che mi fa peggiorare invece di migliorare. Questo accade perché perdo tempo a rispondere a messaggi che destabilizzano quel poco di amore che provo per me stessa, o ad ascoltare gente egoiste che cercano attenzione e commiserazione da una che si sente meno di loro, per poi concludere che devo farmi pure aiutare; presuppongo da un terapista.
E ripetono spudoratamente e per loro comodo nauseanti concetti  che io non merito, solo per portarmi a dire che hanno ragione, senza sapere che la ragione in verità non è di nessuno.
Certe persone sono davvero deludenti.

Adoro due miei amici che sanno tirare il meglio di me fuori e farmelo amare.


8 commenti:

  1. Cara Magnolia, è difficile consigliare e dire certe cose, per me, si può ascoltare tutto!!!
    Ma fare sempre quello che si vuole, e se sbagli lo hai fotto tu!
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Sfanculali tutti. Si infilassero nelle tue mutande prima di parlare (in senso metaforico, chiaramente).

    RispondiElimina
  3. Come cantava qualcuno, i consigli altrui li aveva messi via perché "a sbagliare sono bravissimo da me".
    E' difficile mettersi davvero nei panni di una persona.

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Sei una donna gentile, tenera e buona.
    Amati come ameresti una donna gentile, tenera e buona :-)

    RispondiElimina
  5. Ma tu devi amarti proprio perché a dispetto della poca attenzione seria che ricevi resti una bella persona!
    Parlare con la gente è quasi sempre deludente per principio, ed io mi ci sto rassegnando.
    Quando parlare di convenevoli con uno sconosciuto è uguale a parlare con il tuo migliore amico per capacità d'ascolto e intensità emotiva forse è ora di preoccuparsi.. parlo di me, adesso.
    Saper ascoltare senza giudicare e dare "consigli" spiacevoli è una rarissima dote e forse a causa di questa penuria si va in tanti dallo psicologo.

    RispondiElimina
  6. Io noto un diffuso auto-compiacimento nelle persone : uno sconfinato, pigro fino a vizioso, amore di sé ed anche dei propri difetti, fino all'auto-assoluzione fatalista per i guai che ne derivano;
    costoro ( non scrivo di te, Magnolia, che non ti conosco ) abbisognano di una franca fino a brutale rottura della narrazione indotta come una secchiata d'acqua gelida tirata in faccia ...

    { oh, l'aria gelida in faccia – come quella di 051, stamattina – fa così bene !

    Buon proseguimento di giornata ! }.

    ===

    RispondiElimina
  7. ehm... questi due amici me li presti? :-p

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.