mercoledì 12 ottobre 2016

page 128: approssimazioni politiche

Da approssimazioni veritiere di una conversazione.

... Io " è assurdo come la politica nel nostro paese sia intoccabile e funzionante a suo piacimento "
... Lui " approsimativamente l' Italia è divisa in:
60% in cittadini istruiti e capaci di informarsi e non essere passivi ai messaggi mediatici, quindi cercano la verità,
30% in cittadini istruiti e non ma incapaci di discernere uno pseudo-messaggio mediatico, quindi crede in quel che dice il mezzo di comunicazione come unica verità,
10% ancora analfabeta.
Dunque con un 40% approssimativo così  di popolazione l'Italia non va avanti, poiché la percentuale è ancora troppo alta. La politica manipola facilmente tutto e sopratutto il popolo ignorante"
... Io : quindi Amen!!!!
... Lui: si

Non so davvero se sia stata fatta una statistica simile. Do che chi l'ha azzardata ben conosce la finanza e la politica che la muove. Io di sicuro ho compreso che un popolo affamato, ignorante è più facile da manipolare.

6 commenti:

  1. Cara Magnolia, veramente un bel risultato, queste percentuali!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Semmai si avvicinassero al vero sarebbero ancora alte quelle negative.

      Elimina
  2. quelli che votano un partito in cui una parlamentare sostiene l'esistenza delle sirene in quale fascia si collocano?

    RispondiElimina
  3. Io di sicuro ho compreso che un popolo affamato, ignorante è più facile da manipolare.

    Ma noi non siamo affamati ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio non intendevo affamati come Africa. Ma quel che basta per vendersi per vivere meglio.

      Elimina
  4. Credo che le percentuali siano ancora peggiori: se ricordo bene più della metà degli italiani non è in grado di comprendere dei brani che superino una determinata lunghezza (l'analfabetismo di ritorno è un fenomeno consistente).

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.