sabato 7 gennaio 2017

5/365 : danno o vita

E se una persona diventasse come una sottile droga nella nostra vita, quanto sarebbe un danno o quanto sarebbe meraviglia?

https://www.youtube.com/watch?v=0vqaTNI_E30

11 commenti:

  1. sarebbe solo danno.
    visto che uso il cibo come una droga...so quanto possa far male.
    sarebbe un rapporto sbilanciato,quindi'malato'.

    RispondiElimina
  2. Sarebbe vita fino a che stai bene, sarebbe danno appena stai male, appena dovrai farne a meno, appena non squillerà il cell, appena avrà da fare, appena...

    RispondiElimina
  3. Cara Magnolia, passate tutte le feste io ti auguro un buon fine settimana.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Non potrebbe essere nessuna delle due ipotesi che indichi. Se una persona entra nella vita di un'altra/o, potrà essere un Valore Aggiunto, tuttavia resta valido il concetto "Guarda, passa e non curartene". Tutto qui...insomma le scelte con chi rapportarsi le facciamo noi, e sempre con un tantino di utilità per la causa; diversamente sarebbe da stolti lasciarsi condizionare dalle paranoie visive, emotive, sensuali ecc.

    Bè, buon proseguimento...e al prossimo capitolo della storia che non c'è. Ciao

    RispondiElimina
  5. Se ci fa star bene è vita. Tutto l'eventuale collaterale, danno.

    RispondiElimina
  6. All'inizio è vita. Senza dubbio. Ma la droga a volte potrebbe diventare letale.
    E spero per te che non sia un danno.

    RispondiElimina
  7. Falsa domanda : il danno è incluso nella vita.

    ===

    RispondiElimina
  8. Qualsiasi cosa diventi ossessione e necessità è un danno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo necessità di tante cose, e abbiamo tante ossessioni.

      ===

      Elimina
  9. Penso che la mia storia ultima non sia andata avanti perché NON era droga. Neppure un po'.

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.