martedì 24 gennaio 2017

11/365 : certi danni

Certi danni di una mente libera e intelligente, non apparente e non manipolabile sono:

1)non dipendere da una persona, peggio ancora dall'altro sesso per realizzarti,
2)non volersi sposare solo per essere campata prima, durante e dopo il matrimonio o perchè ci si sente soli,
3)non calcolare di sedurre un uomo anche se non ti piace solo per realizzare il primo punto o pure il secondo
4)non guardare chi incarna tutto questo e te lo consiglia.

Questi sono i punti* che la mia mente rifiuta a priori,
...una persona per essere equilibrata o comunque per andarci vicino deve sentirsi realizzata con qualcosa che di base le appartiene, che il matrimonio spesso non è la soluzione nemmeno per chi si ama follemente se non riconoscono la libertà naturale dell'anima dell'altro, sedurre solo per ottenere privilegi, comodità, posizione e compagnia implica alla fine prezzi troppo alti per il sistema emozionale e reale del proprio divenire. Chi ti consiglia cose simili, sono approfittatori dell'altro, legati a vecchi standard tradizionali, non conosco in verità la vera essenza della passione e l'importanza profonda del sentirsi complementari)...
ma che in sintesi dovrei sforzarmi di tenere presente. Quindi essere meno rigida sarebbe già un'idea, far poi regredire un po' i livelli elevati del mio pensiero, infine essere meno chiusa a livello mentale e considerare anche queste schifezze riduttive delle personalità; del resto i professori finiscono a fare i barboni e i gli idioti a governare.
Ovviamente la vedo dura, molta dura, durissima. La regressione credo sia contro natura.


*   tali punti si verificano nella realtà molto più di quanto si creda, ci vuole occhio a notarli eh!!


https://www.youtube.com/watch?v=fO1bt2iwYjU

6 commenti:

  1. Bisogna credere in sé stessi ed accettare tutti gli sbagli che inevitabilmente si abbracciano in buona fede..è la vita.
    Maurizio

    RispondiElimina
  2. solo che la vita nel frattempo scorre e non ti fa sconti

    (ammazza che frase che mi è uscita !)

    RispondiElimina
  3. I quattro punti che citi sono fin troppo condivisibili, certo anche che si verifichino fin troppo spesso, ma non mi sembri così sprovveduta da non saper discernere desiderio e coscienza... o pensi anche solo, di poter esserlo? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti sembrano condivisibili O.O ?
      Io non gli accetto e me ne danno. Magari fossi sprovveduta.

      Elimina
  4. Anch'io cerco di ricordarmi di essere meno rigida.

    RispondiElimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.