giovedì 27 aprile 2017

95/365 : un compagno, mah! parte 2

Conversazione azzardata con amica sui miei precedenti sessuali e sentimentali si conclude con:

A: .... " e smettila di scoparti uomini che ti mandano a cagare dopo poco e cercati un compagno. Ecchecazzo almeno quello che dai e quello che sei trovano un senso, mica vali così poco? "
Io: .... " grazie per la chiarezza, anche se non metti in conto che potrei essere inculata* anche da un compagno, probabile visto i trascorsi delle mie scelte in fatto di uomini  ".
A: ...." va beh, ma se già pensi così, l'inculatura l'acchiappi!!"
Io: ...." O_O " non dovevi fare spesa? usciamo che è meglio va!


* termine usato in senso figurativo, ovviamente, che indica, abbandono, tradimento, ma anche mazzate e cose negative varie e non quello che state pensando, vi conosco bene.

https://www.youtube.com/watch?v=FFNS7CV5n4c

17 commenti:

  1. Amica intelligente la cui saggezza si esprime con poche ma sentite parole. Peraltro totalmente inutili perché non l'hai manco ascoltata se non con fastidio. Possibilità di stare bene per te zero per cento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è semplice ribaltare l'istinto.

      Elimina
  2. Non stavo affatto pensando quello che pensavi pensassi. Comunque un compagno presuppone una minima intelaiatura di rapporto. Poi può andare bene o male.
    La scopata a se stante invece - intesa come tale - non può deludere chi la concepisce e la attua. Altrimenti non abbiamo ancora capito un cazzo.

    RispondiElimina
  3. Insisto, nessuno ti può salvare da te stessa. Tu trovi esattamente quello che cerchi.

    RispondiElimina
  4. Hai ragione che nessuno mi può salvare, però seppur raro accade che una persona che per caso passa nella tua vita ti da lo stimolo giusto per essere migliore, per salvarti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fai ridere. E' come uno che entra dal macellaio e si aspetta di trovarci le verdure. Siccome tu trovi quello che cerchi, non troverai mai quello che non cerchi. Al massimo mentirai a te stessa, che è facilissimo.

      Elimina
    2. Ma sono cose che capitano nostro malgrado, anche di trovare al macellaio qualche verdurina.

      Elimina
    3. Abbe, allora anche finire sotto un camion porrebbe fine alle tue sofferenze amorose e direi che è più probabile rispetto a trovare un "compagno" che per caso sia il contrario degli uomini che cerchi.

      Elimina
    4. Lorenzo potresti avere ragione on fatto di camion.

      Elimina
  5. Trovarsi una persona non è come prendere una medicina per il raffreddore. Non è una cura, ma può dare una impronta più positiva alla propria vita se si sta mediamente bene con se stessi, se si è predisposti, se lo si cerca davvero ma senza frenesia attendendo senza ansia. Essere pessimisti può preservare da brutte sorprese (leggasi inculate) ma essere prevenuti può precludere da incontri invece positivi. E' solo una mia semplice opinione che non vuole essere un precetto anche perché poi ognuno di noi è diverso dall'altro e quindi ha emozioni, pensieri e stati d'animo differenti che portano anche a decisioni diverse.

    RispondiElimina
  6. Eh, come se trovarsi qualcuno fosse andare a comprare uno smalto in profumeria. Sarà che io ho problemi anche lì.
    Più che altro, ti auguro di trovare una bella carica positiva e di sorprendere anche te stessa! :)

    RispondiElimina
  7. [ ... ] ma anche mazzate e cose negative varie e non quello che state pensando, vi conosco bene.

    :)

    ===

    RispondiElimina

Graziedi essere passato/a...
Buona Vita da Magnoli@.