giovedì 17 novembre 2016

page 136: la mia stanza

Tu sei la stanza.
Luogo segreto per respirare pace,
luogo silenzioso delle mie notti,
luogo armonioso per le mie membra,
luogo di sollievo per la mia complessita'.

E poi vi è l'ospite: io (sempre controcorrente alla normalita').




7 commenti:

  1. Si si....vero....tu non sei normale :)

    RispondiElimina
  2. È molto difficile capirti!!! Cara Magnolia.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. La stanza...come lo specchio, la differenza sta che la stanza ti ascolta ma non sa altro...con lo specchio ti confronti soprattutto col tuo alter-ego.
    Poni a te stessa delle domande e l'altra parte di te scegli di risponderti o meno ecc.

    Buna giornata e alla prossima volta.

    RispondiElimina
  4. ..Che bella l'idea della stanza..
    Penso tu possa sentirti un po' più che ospite

    RispondiElimina
  5. Mi piace la musica ghiacciata !

    ;)

    ===

    RispondiElimina

Graziedi essere passato/a...
Buona Vita da Magnoli@.