sabato 7 maggio 2016

Page 81: cazzo lampeggiante

Incomincio ad avere seri problemi a stare in presenza di un uomo, sopratutto se ci resto sola.
Ho realizzato che continuo a essere un'impedita a riconoscere le avances di un individuo che ci vuole sul serio provare fin quando non mi arrivano le sue mani addosso o la sua bocca ad un passo dalla mia.
Incomincio a innervosirmi molto quando mi capitano queste cose con le persone che non mi aspetto. Cosi come mi infastidiscono i complimenti quando sinceramente il mio lato da racchia emerge vergognoso.
Incomincio a farmi molte domande sul perché gli uomini se mi guardano o parlano un po di più, negli occhi non ci vedono la mia anima ma un cazzo lampeggiante.

10 commenti:

  1. Cerca di parlare con quelli che ci scorgono un'alba che tracima, dai tuoi occhi. Ti assicuro ce ne sono a pacchi.

    RispondiElimina
  2. il cazzo lampeggiante dovrebbe essere il loro, il tuo non di certo. l'essere racchie è una considerazione fisica, l'anima non c'entra un fico secco. quella potrebbe essere modesta, come la tua testa ma non impedirebbe ad un uomo di volerti trombare. e se le avances non le hai riconosciute, è perché non ti piaceva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse si è per quello che non le ho riconosciute.

      Elimina
  3. Ci sono gli ottusi che confondono l'affabilita', che e' un atteggiamento civile e urbano, con un semaforo verde.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa tua descrizione è decisamente perfetta e azzeccata.

      Elimina
  4. La comunicazione tra venusiane e marziani è difficile da sempre.
    E ppena se un po' diverso dai canoni, ecco che diventa ancora piu' difficile.

    RispondiElimina
  5. vero. c'è questa cosa curiosa. che spesso quando dai confidenza, viene letta come scopabilità.
    quando si dice confondere i binari dela comunicazione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si kova....proprio cosi, ma che modo però uff..

      Elimina
    2. mi sa che ti tocca abituarti...almeno finché vuoi restare etero :-D

      Elimina

Grazie e se ti va puoi tornare ancora.
Buona Vita da Magnoli@.