giovedì 18 maggio 2017

110/365: semmai di pretesto si possa parlare

Magnoli@ oggi si è fermata, ha pensato, si è guardata indietro e dentro, ha respirato e si è chiesta se continuare a camminare così, su questo binario.

Ci sono persone, luoghi, contesti che finiscono per stare stretti per come si e' diventati, forse perchè si è andati troppo oltre, forse perchè si sta silenziosamente desiderando il nuovo, o semplicemente perchè è il momento di intraprendere un nuovo viaggio. Forse...mille forse, chissà.

Ma come dice A.Baricco:

..[Un pretesto per tornare bisogna sempre seminarselo dietro quando si parte].., 


3 commenti:

  1. Non ci sono luoghi o persone che stanno stretti - tanto meno un blog -.
    Ma c'è la nostra incapacità - e timore - di viverli o abitarli.

    RispondiElimina
  2. Aspetta di sbattere la faccia contro un problema vero e ne riparliamo, di questi post rarefatti.

    RispondiElimina
  3. Ma schiarire un po'questo sfondo?

    RispondiElimina

Graziedi essere passato/a...
Buona Vita da Magnoli@.